g-docweb-display Portlet

Da Tik Tok nuove misure per tenere i più giovani fuori dalla piattaforma. Intanto oltre 500mila gli account di infratredicenni già rimossi

Stampa Stampa Stampa
PDF Trasforma contenuto in PDF

English version

Da Tik Tok nuove misure per tenere i più giovani fuori dalla piattaforma
Intanto oltre 500mila gli account di infratredicenni italiani già rimossi

Tik Tok si è impegnata ad adottare nuove misure per impedire in maniera ancora più efficace l’accesso dei più piccoli alla piattaforma. Le misure approntate da Tik Tok a seguito dei provvedimenti d’urgenza adottati dal Garante per la protezione dei dati personali hanno portato risultati significativi, ma non ancora sufficienti, secondo l’Autorità, considerata la rilevanza degli interessi in gioco.

Tra il 9 febbraio, inizio del blocco imposto dal Garante, e il 21 aprile sono stati più di 12 milioni e mezzo gli utenti italiani ai quali è stato chiesto di confermare di avere più di 13 anni per accedere alla piattaforma e sono stati oltre 500 mila gli utenti rimossi perché risultati infratredicenni: 400 mila perché hanno dichiarato un’età inferiore ai 13 anni e 150 mila perché segnalati come al di sotto dell’età minima attraverso i nuovi strumenti di segnalazione implementati all’interno dell’app.

Il Garante ha, quindi, chiesto a Tik Tok di mettere in campo una serie di ulteriori interventi al fine di tenere gli infratredicenni fuori dalla piattaforma. Tik Tok si è impegnata a:

- garantire la cancellazione, entro 48 ore, degli account segnalati e che risultino, all’esito di verifiche, intestati a utenti al di sotto dei 13 anni di età;

- rafforzare i meccanismi di blocco dei dispositivi utilizzati dagli utenti infratredicenni per provare a accedere alla piattaforma;

- studiare e elaborare soluzioni, anche basate sull’intelligenza artificiale, che nel rispetto della disciplina in materia di protezione dei dati personali, consentano di minimizzare il rischio che bambini al di sotto dei 13 anni di età accedano alla piattaforma;

- lanciare nuove iniziative di comunicazione, sia in app che attraverso radio e giornali, allo scopo di educare a un uso consapevole e sicuro della piattaforma e di ricordare che la piattaforma non è adatta a un pubblico di infratredicenni;

- studiare e elaborare una nuova informativa realizzata con linguaggio semplice e con modalità interattive e coinvolgenti dedicata agli utenti minorenni anche utilizzando modalità multimediali o nuove soluzioni idonee a rafforzare le opportunità che i minorenni prendano effettivamente conoscenza del contenuto di tale informativa prima di accedere alla piattaforma;

- condividere con il Garante, dati e informazioni relative all’efficacia delle diverse misure adottate, al fine di collaborare nell’identificazione e adozione di misure sempre più efficaci e capaci di contenere il fenomeno.

Il Garante vigilerà sull’adempimento da parte di Tik Tok in relazione agli impegni assunti e proseguirà nella sua attività di indagine e verifica nell’ambito dei procedimenti già avviati nei confronti della piattaforma.

Roma, 12 maggio 2021

_______________________

Tik Tok to take additional measures to keep the youngest off the platform
Over 500,000 accounts of italian children aged under 13 already removed

Tik Tok committed themselves to taking new measures that will enhance those already in place to prevent the youngest from accessing their platform. The measures deployed by Tik Tok following the urgent decisions by the Italian SA led to significant results, which however the SA did not consider to be enough given the importance of the interests at stake.

From the 9th of February – when the ban imposed by the Garante took effect – to the 21st of April, over 12.5 million Italian users were asked to confirm that they were aged above 13 years in order to access the platform, and over 500,000 accounts were removed after being traced to users aged under 13 either because the users had declared to be so (400,000) or because they had been reported to be below the age threshold thanks to the new in-app reporting tools implemented by the company.

Therefore, the Garante requested Tik Tok to deploy additional measures in order to keep children under 13 off the platform. Tik Tok undertook to:

- remove, within 48 hours, reported accounts that are found to be owned by users under 13 years following the relevant checks;

- strengthen the device blocking mechanisms where the device is used by a child under 13 years to try and access the platform;

- study and develop data protection-compliant solutions, also based on AI, to allow minimizing the risk that children under 13 may access the platform;

- launch new communication initiatives both in-app and via radio and the press in order to raise awareness of how to use the platform safely and in an informed manner, and to recall that the platform is not suited for users aged under 13;

- study and develop a new information notice using simple, interactive, and appealing language and mechanisms to address specifically minors, also by relying on multimedia or new solutions that can enhance the opportunities for minors to become actually aware of the contents of such a notice before accessing the platform;

- share data and information with the Garante as to the effectiveness of the implemented measures in order to cooperate in determining and adopting solutions that are increasingly effective and can allow coping with the issues highlighted.

The Garante will monitor compliance by Tik Tok with these commitments and will carry on the investigations and controls it has already started as part of the ongoing proceedings concerning the platform.

Rome, 12 May 2021

Scheda

Doc-Web
9632773
Data
12/05/21

Argomenti


Tipologia

Comunicato stampa